Simone Gheduzzi

Consigliere

Gheduzzi sito fotoSi forma tra il KTH Architecture Università di Stoccolma e Università degli Studi di Ferrara, Dipartiimento di Architettura. Nel 2003 fonda diverserighestudio, laboratorio di architettura, in cui delinea le linee guida del progetto svolgendo attività di ricerca multidisciplinare e tentando di rendere visibile l’incontro dei saperi, cercando un continuo dialogo tra teoria e pratica architettonica. Si dedica alle disciplina umanistiche interrogandosi sullo spazio ed il tempo, sul simbolo e la forma, su volontà e desiderio, su percezione e realtà, preferendo il dubbio con il quale tenta di comprendere quali siano le forze che determinano il pensiero architettonico. Concepisce la composizione come rapporto dinamico tra tema e programma, una estetica relazionale in cui emergono conoscenze sommerse in grado di formulare riflessioni concrete, utili alla filosofia urbana che applica al progetto, innovazione sociale come sfida strategica per la diffusione di cultura nello sviluppo dei contesti urbani. Già insegnante di Architettura e Conposizione Architettonica presso il Dipartimento di Architettura presso l’Alma Mater Studiorum Università di Bologna, dal 2013 è Professore a Contratto in Teoria e Ricerca dell’Architettura Contemporanea presso il Dipartimento di Architettura Università di Ferrara. Nel 2016 è Presidente di Giuria nel concorso di idee per la riqualificazione di aree urbane periferiche promosso dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo MIBACT – attraverso la Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane – e dal Consiglio Nazionale degli Architetti PPC.