PierLuigi Morara

Consigliere

BLF_PotraitProof-3Nato a Bologna il 28 Febbraio 1955
Dottore in legge presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli studi di Bologna con la votazione di 110 e lode.
Avvocato in Bologna dal 1993; Cassazionista dal 2001.
Svolge la propria attività professionale presso lo studio BLF, con sede in Milano e Bologna.
Nello svolgimento dell’attività di Avvocato si occupa di diritto civile e commerciale.
Ha svolto la funzione di responsabile dell’Ufficio legale di impresa.
Principali esperienze professionali
– dal 2008 Professore a contratto di Diritto commerciale presso l’Ateneo di Bologna, Facoltà di Economia
Incarichi attualmente ricoperti
– dal 2009 Membro dell’Organismo di Vigilanza della CAMST S.c. a r.l.
– dal 2012 Presidente dell’Organismo di Vigilanza del Gruppo Granarolo SpA
– dal 2013 Membro dell’Organismo di Vigilanza della NIKE Italia srl
– dal 2015 Presidente dell’Organismo di Vigilanza del gruppo Datalogic SpA
– dal 2006 Consigliere di Unipol Gruppo Finanziario S.p.A.

Ha svolto docenze di diritto commerciale e societario al Master Universitario in Economia della cooperazione, Università di Bologna, Facoltà di Economia; Master per Giuristi, Consulenti e Professionisti d’impresa – Scuola di Specializzazione in Studi sulla Pubblica Amministrazione dell’Università di Bologna; Scuola superiore dell’Economia e della Finanza del Ministero dell’Economia e della Finanza; Master di diritto societario, IPSOA;
E’ stato relatore a numerosi convegni e seminari di diritto concorsuale, societario e finanziario, con particolare riferimento alla legislazione cooperativa.
E’ componente del Comitato di redazione della rivista “Cooperative & Consorzi” edita da IPSOA. e della rivista “Rivista di Diritto Societario” edita da Giappichelli.
E’ autore di numerose pubblicazioni su riviste giuridiche in materia societaria, con particolare riferimento alla legislazione cooperativa
Nella materia relativa al d.legislativo 231/2001 ha collaborato alla formulazione dei Modelli di Organizzazione e gestione di numerose società ed ha collaborato alla redazione delle “ Linee Guida per la predisposizione di Modelli di Organizzazione e gestione ex art. 6 co.3 del D.Lsl 231/2001” per l’Associazione Nazionale delle Cooperative di Produzione e Lavoro, approvate dal Ministero della Giustizia.